3 9 --Rosario per la memoria della Beata Vergina Maria di Lourdes

 

Rosario per la memoria della Beata Vergina Maria di Lourdes

 

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

O Dio vieni a salvarci,Signore vieni presto in nostro aiuto.

 

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.Come era nel principio, e ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen

 

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen

 

Primo Mistero - Il primo segno di Lourdes: la grotta delle apparizioni
Il segno della roccia
La roccia è il primo segno che il pellegrino incontra a Lourdes. E' in una grotta che la Vergine Maria è apparsa a Bernadette e per la fanciulla quello era il suo cielo. Anni dopo, a Nevers, ormai religiosa, confiderà: "Tutti i giorni vado con il cuore alla mia cara grotta e compio il mio piccolo pellegrinaggio". Le persone che si recano a Lourdes vanno alla grotta per pregare, affidandosi alla Vergine Immacolata, e ritrovare le radici della loro fede

 

Dal Vangelo secondo Marco
Dalla folla uno disse: «Maestro, ho portato da te mio figlio, che ha uno spirito muto».Gesù gli disse: «Tutto è possibile per chi crede». Il padre del fanciullo rispose subito ad alta voce: «Credo: aiuta la mia incredulità!» (cf. Marco 9,17.23-24)

 

Intenzione di preghiera
In questo primo mistero affidiamoci al Signore, nostro rifugio e nostra fortezza, nostra difesa e protezione e chiediamogli che venga in aiuto alla nostra poca fede e sostenga la Chiesa e i suoi ministri nella fedeltà alla parola del Vangelo.


Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male. Amen

 

Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen

 

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo,come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli.Amen

 

O Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia

 

giaculatoria
Santa Maria, Madre dei credenti,
Nostra Signora di Lourdes,
prega per noi.

 

Secondo Mistero – Il secondo segno di Lourdes: l'acqua della sorgente


L'acqua è il secondo segno che i pellegrini incontrano al Santuario di Lourdes. La Vergine, apparendo giovedì 25 febbraio 1858 chiede a Bernadette di scavare nel terreno della grotta e di bere alla sorgente, ma l'acqua è fangosa e la fanciulla si sporca. Dopo qualche giorno la sorgente diventa fonte di acqua limpida dove la gente può bere e lavarsi. Rapidamente gli operai costruiscono una fontana e delle piscine per i molti pellegrini e malati che chiedono di essere immersi in quell'acqua.

 

Dal Vangelo secondo Giovanni

Rispose Gesù alla donna samaritana: «Chiunque beve di quest'acqua avrà di nuovo sete; ma chi beve dell'acqua che io gli darò, non avrà mai più sete in eterno. Anzi, l'acqua che io gli darò diventerà in lui una sorgente d'acqua che zampilla per la vita eterna». (Giovanni 4,13-14).

 

Intenzione di preghiera
In questo secondo mistero andiamo anche noi a questa Sorgente che è Cristo e dissetarci dell'acqua viva che ci dona e sazia la nostra sete di amore, perdono, riconciliazione. Affidiamo all'intercessione della Vergine ragazzi, adolescenti e giovani affinché trovino nel Signore Gesù colui che dona la vita in abbondanza.

 

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male. Amen

 

Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen

 

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo,come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli.Amen

 

O Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia"

 

giaculatoria
Santa Maria, Madre dei credenti,
Nostra Signora di Lourdes,
prega per noi.

 

Terzo Mistero - Il terzo segno di Lourdes: la luce e la processione


Il segno della luce
Il terzo segno che appare al pellegrino di Lourdes è la luce delle candele che sono accese davanti alla grotta e illuminano la processione serale e sono levate al cielo ogni volta che si invoca la Vergine maria. Fin dalla terza apparizione del 18 febbraio 1858, Bernadette si recò alla grotta con un cero in mano. Il successivo 7 aprile, diciassettesima e penultima apparizione, la luce acquista un significato ancora più grande con il "miracolo del cero". La fiamma della candela passerà tra le sue dita senza bruciarla: Bernadette diventa trasparente di luce, può comunicare la luce di Dio.

 


Dal Vangelo secondo Matteo

Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli.» (Matteo 5,14-16).

 

Intenzione di preghiera
In questo quarto terzo mistero rinnoviamo la memoria del nostro battesimo ed impegniamoci a diffondere la luce di Cristo, attraverso gesti di servizio e di solidarietà fraterna verso quanti necessitano di aiuto, comprensione.

 

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male. Amen

 

Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen

 

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo,come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli.Amen

 

O Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia

 

giaculatoria
Santa Maria, Madre dei credenti,
Nostra Signora di Lourdes,
prega per noi.

 

Quarto Mistero - Il quarto segno di Lourdes: il messaggio della penitenza e della Conversione


L'appello alla penitenza
Durante l'apparizione del 24 febbraio 1858 il volto di Bernadette è segnato da una lacrima che le si incolla sulla guancia. Ha anche cercato di chinarsi e baciare la terra. Il giorno successivo sono in tanti i curiosi che affollano la grotta per assistere all'apparizione della Vergine. Bernadette si muove su e giù nel terreno fangoso della grotta, gesticola e continua a ripetere "penitenza, penitenza". Maria Immacolata non parla di fare delle penitenze, mortificando il proprio corpo, bensì di entrare nella penitenza e di intraprendere il cammino della conversione.

 

Dal Vangelo secondo Marco
Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo» (Marco 1,14-15).

 

Intenzione di preghiera
In questo quarto mistero chiediamo al Signore la forza di impegnarci nel cammino della conversione e di riconoscere l'amore di Dio che ci sovrasta e ci avvolge, chiediamo che la sua grazia tocchi il cuore di quanti sono lontani da Dio: le ferite del peccato si trasformino in segni di amore e di misericordia. Affidiamo alla Vergine l'invocazione che sale dal cuore di molti perché fioriscano gesti di riconciliazione e di pace, si spengano i focolai di odio e di violenza.

 

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male. Amen

 

Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen

 

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo,come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli.Amen

 

O Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia

 

giaculatoria
Santa Maria, Madre dei credenti,
Nostra Signora di Lourdes,
prega per noi.

 

Quinto Mistero – Il quinto segno di Lourdes: i malati


La presenza dei malati
Il quinto segno che accoglie i pellegrini a Lourdes è la presenza di molti pellegrini ammalati e di volontari che li accompagnano. Questo segno aiuta a riflettere sulla materna premura che la Vergine Maria mostra verso il dolore e le sofferenze di ogni uomo e donna. Maria soffre con coloro che sono nella prova, con loro spera, manifesta per loro conforto sostenendoli con il suo materno aiuto. A Lourdes il culto della Vergine Immacolata si unisce un forte e costante richiamo all'Eucaristia con celebrazioni quotidiane e, con l'adorazione del Santissimo Sacramento e la benedizione dei malati, che costituisce uno dei momenti più forti della sosta dei pellegrini presso la grotta di Massabielle.

 

Dal Vangelo secondo Giovanni
Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: "Donna, ecco il tuo figlio!". Poi disse al discepolo: "Ecco la tua madre!". E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa (Giovanni 19,25-27).

 

Intenzione di preghiera
In questo ultimo mistero affidiamoci Cristo che dall'alto della croce ci ha donato sua Madre come nostra Maria e ricordiamo tutte le persone malate e sofferenti. Sia la Vergine Immacolata ad aiutare ciascuno nel testimoniare che l'unica valida risposta al dolore e alla sofferenza dell'uomo è Cristo Gesù, che risorgendo ha vinto la morte e ci ha donato la vita che non conosce fine.

 

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male. Amen

 

Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi

peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen

 

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo,come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli.Amen

 

giaculatoria
Santa Maria, Madre dei credenti,
Nostra Signora di Lourdes,
prega per noi.

 

Salve Regina, Madre di Misericordia, vita dolcezza e speranza nostra, salve. A Te ricorriamo, esuli figli di Eva; a Te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime.Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

 

1-pater -1-ave 1-gloria per il sommo pontefice

 

per ottenere il dono dell'indulgenza per noi e per i nostri fratelli malati.

 

LITANIE alla MADONNA di LOURDES


Signore pietà,                      Signore pietà,
Cristo pietà                           Cristo pietà
Signore pietà,                       Signore pietà,


Nostra Signora di Lourdes, Vergine Immacolata                                                      (R) prega per noi;

Nostra Signora di Lourdes, Madre del Divin Salvatore

Nostra Signora di Lourdes, che hai scelto come interprete una debole e povera fanciulla prega per noi;

Nostra Signora di Lourdes, che hai fatto sgorgare sulla terra una sorgente che dà contorto a tanti pellegrini

 

Nostra Signora di Lourdes, dispensatrice dei doni del Cielo

Nostra Signora di Lourdes, a cui Gesù nulla può rifiutare

Nostra Signora di Lourdes, che nessuno ha mai invocato invano

Nostra Signora di Lourdes, consolatrice degli afflitti

Nostra Signora di Lourdes, che guarisci da ogni malattia

; Nostra Signora di Lourdes, speranza dei pellegrini

 

; Nostra Signora di Lourdes, che preghi per i peccatori

Nostra Signora di Lourdes, che ci inviti alla penitenza

Nostra Signora di Lourdes, sostegno della santa Chiesa

Nostra Signora di Lourdes, avvocata delle anime del purgatorio

Nostra Signora di Lourdes, Vergine del Santo Rosario

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo perdonaci Signore;

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo ascoltaci o Signore;

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo abbi pietà di noi;

 

Prega per noi, Nostra Signora di Lourdes
Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo

 

adesso
Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre L'eterno riposo...

 

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male. Amen

 

Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen

 

Leterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua, riposino in pace. Amen

 

Dio Padre della tenerezza e dell'amore, Tu che ci hai donato il Tuo Figlio Gesù Cristo come Medico del corpo e dello spirito, accogli le nostre domande di salute e ogni nostra invocazione di salvezza. Volgi il tuo sguardo su tutti quelli che soffrono, perché nell'esperienza del limite umano si uniscano più intimamente a te, fonte di consolazione e di pace. Illumina i nostri passi, sostieni la nostra debolezza, apri ogni situazione alla speranza, rendici capaci di vicinanza e di servizio, testimoni della tua tenerezza di Padre. Fa che le comunità cristiane siano riflesso della tua carità e crescano come segno e strumento di salute e di salvezza, profezia di speranza e di impegno nella lotta contro il male. Per Cristo nostro Signore.

 

Preghiera finale
Ave Maria, Donna povera ed umile,
benedetta dall'Altissimo!
Vergine della speranza, profezia dei tempi nuovi,
noi ci associamo al tuo cantico di lode
per celebrare le misericordie del Signore,
per annunciare la venuta del Regno
e la piena liberazione dell'uomo.

 

Preghiamo.
Concedi ai tuoi fedeli,
Signore Dio nostro,
di godere sempre la salute del corpo e dello spirito,
per la gloriosa intercessione
di Maria santissima, sempre vergine,
salvaci dai mali che ora ci rattristano
e guidaci alla gioia senza fine.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

 

Dio onnipotente ci benedica,
esaudisca le nostre preghiere
e ci conceda un cammino prospero e sereno. amen

 

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Inserito da  Venerdì, 06 Febbraio 2015 Letto 1280 volte Ultima modifica il Giovedì, 11 Febbraio 2016
Devi effettuare il login per inviare commenti