Benvenuti Sotto il manto di Maria

Le iscrizioni al sito sono momentaneamente chiusi.

Inserito da  Sabato, 31 Maggio 2014 Letto 50118 volte Ultima modifica il Sabato, 02 Agosto 2014

659 pensieri

  • Link al commento Elena Lunedì, 11 Luglio 2016 inviato da Elena

    INVOCAZIONI AI NOVE CORI DEGLI ANGELI
    Angeli santi, vegliate su di noi, dovunque e sempre.
    Arcangeli nobili, presentate a Dio le nostre preghiere e sacrifici.
    Virtù celesti, donateci forza e coraggio nelle prove della vita.
    Potenze dell’alto, difendeteci contro i nemici visibili e invisibili.
    Principati sovrani, governate le nostre anime e i nostri corpi.
    Dominazioni sublimi, regnate di più sulla nostra umanità.
    Troni supremi, otteneteci la pace.
    Cherubini pieni di zelo, dissipate tutte le nostre tenebre.
    Serafini pieni di amore, infiammateci di ardente amore per il Signore.
    amen

  • Link al commento Elena Lunedì, 11 Luglio 2016 inviato da Elena

    PREGHIERA A SAN MICHELE

    San Michele arcangelo, difendici nella lotta: sii il nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del demonio.
    Supplichevoli preghiamo che Dio lo domini e tu, Capo della Milizia Celeste, con il potere che ti viene da Dio, incatena nell’inferno satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo per perdere le anime. Amen.

  • Link al commento Elena Lunedì, 11 Luglio 2016 inviato da Elena

    O santo angelo custode, abbi cura dell’anima mia e del mio corpo.
    Illumina la mia mente perché conosca meglio il Signore e lo ami con tutto il cuore.
    Assistimi nelle mie preghiere perché non ceda alle distrazioni ma vi ponga la più grande attenzione.
    Aiutami con i tuoi consigli, perché veda il bene e lo compia con generosità.
    Difendimi dalle insidie del nemico infernale e sostienimi nelle tentazioni perché riesca sempre vincitore.
    Supplisci alla mia freddezza nel culto del Signore:
    non cessare di attendere alla mia custodia finché non mi abbia portato in Paradiso, ove loderemo insieme il Buon Dio per tutta l’eternità.
    Amen
    (Padre Pio)

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    10 Luglio
    Rivestirmi dei peccati altrui
    e chiedere misericordia
    Oh! io chiedo per me misericordia!
    Lavami, o Signore, nel Sangue prezioso di Gesù,
    abbrucia tutte le mie iniquità con il fuoco dello Spirito Santo,
    ridonami la veste nuziale, la pienezza della tua grazia, la giovinezza dell'amore.
    Allora potrò, come mi chiedi, rivestirmi dei peccati altrui e,
    stretta alla Croce di Gesù, chiedere per il suo Sangue la tua misericordia;
    solo allora potrò intensificare il mio povero amore e presentarlo
    in sostituzione di quello che ti viene negato;(..)
    Dagli sritti di suor M. Antonietta Prevedello

    Il Signore ci presenta il Mar Rosso (simbolo del mistero del suo Sangue)
    per il quale si coltiva e innaffia la mistica terra inaridita delle anime
    per le colpe e si appresta al peccatore la strada onde
    uscir dall'Egitto (immagine del mondo corrotto) e al penitente,
    non che alle anime ardenti di amore verso Gesù,
    si dà stimolo ed eccitamento ad andar naufraghi in questo misterioso mare,
    onde essere trionfo della bontà di un Dio Redentore.
    (dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

    " O Cuore insanguinato di Gesù,
    che bruci d'amore per me,
    infiamma il mio cuore
    d'amore per Te. "

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    ATTO DI CONSACRAZIONE
    AL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU'
    Signore Gesù che ci ami e ci hai liberati dai nostri peccati con il tuo Sangue,
    Ti adoro, Ti benedico e mi consacro a Te con viva fede.
    Con l'aiuto del tuo Spirito m'impegno a dare di tutta la mia esistenza,
    animata dalla memoria del tuo Sangue,
    un servizio fedele alla volontà di Dio per l'avvento del tuo Regno.
    Per il tuo Sangue versato in remissione dei peccati,
    purificami da ogni colpa e rinnovami nel cuore,
    perché risplenda sempre più in me l'immagine dell'uomo nuovo
    creato secondo giustizia e santità.
    Per il tuo Sangue, segno di riconciliazione con Dio tra gli uomini,
    rendimi docile strumento di comunione fraterna.
    Per la potenza del tuo Sangue, prova suprema della tua carità,
    dammi il coraggio di amare Te e i fratelli fino al dono della vita.
    O Gesù Redentore, aiutami a portare quotidianamente la croce,
    perché la mia goccia di sangue, unita al tuo, giovi alla redenzione del mondo.
    O Sangue divino, che vivifichi con la tua grazia il corpo mistico,
    rendimi pietra viva della Chiesa. Dammi la passione dell'unità tra i cristiani.
    Infondimi nel cuore grande zelo per la salvezza del mio prossimo.
    Suscita nella Chiesa numerose vocazioni missionarie,
    perché a tutti i popoli sia dato di conoscere, amare e di servire il vero Dio.
    O Sangue preziosissimo, segno di liberazione e di vita nuova,
    concedimi di preservare nella fede, nella speranza e nella carità,
    perché, da Te segnato, possa uscire da questo esilio
    ed entrare nella terra promessa del Paradiso,
    per cantarti in eterno la mia lode con tutti i redenti. Amen.
    (San Gaspare del Bufalo)

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    Luglio
    10° giorno: Il sangue dell’Amore

    «Il Sangue Divino è impastato col fuoco del divino Amore, perché per amore fu sparso», così scrive S. Caterina da Siena nelle sue lettere. Prima di lei l’aveva detto il discepolo prediletto del Signore: «Ci amò e ci lavò nel suo Sangue».
    Il dono del Sangue fu infatti come il coronamento di una continua testimo­nianza d’amore, quale fu l’intera vita di Cristo. Per amore Egli si incarnò, per amore visse tra noi, per amore operò prodigi, per amore pianse… ed infine ci diede la prova suprema dell’amore: «Non vi è prova maggiore d’amore, che dare la vita per chi si ama».
    Né chiodo – è ancora S. Caterina che parla – era sufficiente a tenerlo confitto, se l’amore non l’avesse voluto, perché il Sangue fu sparso con fuoco d’amore».
    Se potesse sorgere dubbio su questa lampante verità basterebbe guardare al­l’abbondanza del Sangue versato e alle atrocità dei dolori sofferti per convincerci che tutto ci parla di un eccesso d’amore.
    «Figlia mia, disse Gesù a S. Gemma Gal­gani, guardami e impara come si ama. Non sai che mi ha ucciso l’amore? Queste piaghe, questo Sangue, queste lividure, questa croce è tutto opera di amore».
    E noi come abbiamo corrisposto a tanto amore?
    Un rapido esame di coscienza ci dice che siamo stati veramente degli in­grati.
    Preghiamolo ora così:
    «Signore, quando le mie labbra si avvi­cinano alle tue, fammi sentire il tuo fiele; quando le mie spalle si appoggiano alle tue, fammi sentire i tuoi flagelli; quando la mia testa si avvicina alla tua, fammi sentire le tue spine; quando il mio costato si avvicina al tuo, fammi sentire la tua lancia; quando la carne tua si comunica alla mia, fammi sentire la tua Passione» (Santa Gemma).

    ESEMPIO: A Baralastro, durante la rivoluzione spagnola, i rossi avevano catturato un seminarista di 18 anni. Vedendolo però coraggioso ed imperturbabile lo coprirono di insulti e lo percossero senza pietà, ma ciò non valse a togliergli la gioia dal volto. Irritati da tanta fermezza, decisero d’uc­ciderlo. «Facciamolo morire come Cristo», disse uno di loro, e lo inchiodarono su una croce fatta di tavole. Il giovane fu forte anche sul patibolo e non emise un lamento. Prima di spirare, dalle sue labbra usci­rono solo queste parole: «Gesù, per amore tuo e per la salvezza della mia patria!».

    PROPOSITO: Amerai Gesù con tutta la tua mente, con tutto il tuo cuore, con tutte le tue forze.

    GIACULATORIA: O Cuore insangui­nato di Gesù, che bruci d’amore per me, infiamma il mio cuore d’amore per Te.

    FONTE: San Gaspare del Bufalo

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    O Misericordiosissimo Gesù, che bruciate di un sì ardente amore per le anime,Vi scongiuro, per l'agonia del Vostro Santissimo Cuore e per i dolori della Vostra Madre Immacolata, di purificare con il Vostro Sangue tutti i peccatori della terra
    che sono in agonia e che devono morire oggi stesso,
    Cuore agonizzante di Cristo, abbiate pietà dei morenti”.

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    PREGHIERA PER I SACERDOTI
    di Santa Faustina Kowalska

    O Gesù mio, Ti prego per la Chiesa intera:
    concedile l'amore e la luce del Tuo Spirito,
    rendi efficaci le parole dei sacerdoti,
    affinché spezzino anche i cuori più induriti
    e li facciano ritornare a Te, o Signore.
    Signore, dacci sacerdoti santi,
    e Tu Stesso conservali nella serenità.
    Fa' che la potenza della Tua Misericordia
    li accompagni dovunque
    e li custodisca contro le insidie
    che il demonio non cessa
    di tendere all'anima di ogni sacerdote.
    La potenza della Tua Misericordia, o Signore,
    distrugga tutto ciò
    che potrebbe offuscare
    la santità dei sacerdote,
    perché Tu sei Onnipotente.
    Ti chiedo, Gesù, di benedire
    con una luce speciale i sacerdoti
    dai quali mi confesserò nella mia vita.
    Amen.

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    Domenica
    Preghiera alla SS.Trinità
    Onnipotente, eterno, giusto e misericordioso Iddio,concedi a noi miseri
    su questa terra di fare, per Tuo amore, ciò che sappiamo che Tu vuoi, e di
    volere sempre ciò che a Te piace, affinché, illuminati e accesi dal fuoco
    dello Spirito Santo, possiamo seguire le orme del Tuo diletto, il Signore nostro
    Gesù Cristo, e con l'aiuto della Tua sola grazia, giungere a Te, o Altissimo, che
    nella Trinità perfetta vivi, regni e sei glorificato, Dio Onniponte per tutti i
    secoli Amen.
    (Pater, Ave, Gloria)

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    Signore, Ti affido la mia vita,
    rimetto a Te i miei difetti e le mie virtù:
    so che il dolore che provo sarà la via,
    per imparare ad amare!
    Togli da me il giudizio,
    ed indicami la strada del perdono...
    Aiutami a lasciare andare il passato,
    così che io possa vedere,
    finalmente libero dal senso di colpa, i miei errori
    e, privo dal risentimento, le mie ferite!
    Consentimi di vivere nel presente,
    senza preoccuparmi eccessivamente di ciò che sarà...
    Proteggi tutti coloro che hai ritenuto opportuno,
    nella gioia e nella sofferenza,
    mettere sul mio cammino!
    Sono pronto a prendere ciò che mi donerai
    e, se sarà quello che non vorrò,
    dammi la forza per comprendere e accettare...
    Un giorno alla volta!

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    Santissima Trinità, Padre, Figlio, e Spirito Santo, Vi offro il preziosissimo Corpo, Sangue e Divinità di Gesù Cristo, presenti in tutti i Tabernacoli del mondo, in riparazione ai sacrilegi, oltraggi e indifferenza che offendono Lui Stesso. E per mezzo degli infiniti meriti del Suo Sacro Cuore e dell'Immacolato Cuore di Maria, Ti chiedo la conversione dei poveri peccatori.

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    PREGHIERA
    ALLO SPIRITO SANTO
    PER LA PACE IN FAMIGLIA

    O Spirito Santo, Tu, che nelle Sacre Scritture sei stato simboleggiato come Vento che trae dall'arpa eolia armonie di una dolcezza di Paradiso, fa’ che torni l'armonia di pace nella famiglia nella mia e in quella che caldamente ti raccomando:
    cessino tra i suoi membri la superbia, l'invidia, la gelosia e vi regnino sovrane la mutua comprensione, la pace e la letizia; siano essi familiari, sempre pronti ad ogni rinuncia e sacrificio per ottenere la pace, profondamente compresi che questa per una famiglia vale più di ogni ricchezza.
    Padre nostro...,
    Ave o Maria...,
    Gloria al Padre...

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    PENSIERO DI SAN PIO
    10. Vi esorto a farvi coraggio ed a santamente rassegnarci, anche alla vista che altri fratelli soffrono ed hanno sofferto più di noi. Saliamo, se non allegramente, almeno con rassegnazione e per amore di Dio, il calvario che la provvidenza ci offre a purificazione del nostro spirito. (Epist. IV, p. 924)

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    Preghiera alla Madonna del Carmelo

    O Maria, Madre e decoro del Carmelo,
    a te consacro oggi la mia vita, quale piccolo tributo di gratitudine per le grazie che
    attraverso la tua intercessione ho ricevuto da Dio.
    Tu guardi con
    particolare benevolenza coloro che devotamente
    portano il tuo Scapolare:
    ti supplico perciò di sostenere la mia fragilità
    con le tue virtù, d'illuminare con la tua sapienza le tenebre della mia mente, e di ridestare in me la fede, la speranza e la carità, perché
    possa ogni giorno crescere nell'amore di Dio
    e nella devozione verso di te.
    Lo Scapolare richiami su di me lo sguardo tuo
    materno e la tua protezione nella lotta quotidiana, sì che possa
    restare fedele al Figlio tuo Gesù e a te, evitando il peccato e
    imitando le tue virtù.
    Desidero offrire a Dio, per le tue mani,
    tutto il bene che mi riuscirà di compiere con la tua grazia;
    la tua bontà mi ottenga il perdono dei peccati
    e una più sicura fedeltà al Signore.
    O Madre amabilissima,
    il tuo amore mi ottenga che un
    giorno sia concesso a me di mutare
    il tuo Scapolare con l'eterna veste nuziale e di abitare con te e con i Santi del Carmelo nel
    regno beato del Figlio tuo che vive e regna per tutti i secoli dei
    secoli. Amen.

    3 ave

  • Link al commento Elena Domenica, 10 Luglio 2016 inviato da Elena

    TI BENEDICO

    Ti benedico o Padre, all’inizio di questo nuovo giorno.
    Accogli la mia lode e il mio grazie per il dono della vita e della fede. Con la forza del tuo Spirito guida i miei progetti e le mie azioni:
    fa che siano secondo la tua volontà.
    Liberami dallo scoraggiamento davanti alle difficoltà
    e da ogni male.
    Rendimi attento alle esigenze degli altri.
    Proteggi con il tuo amore la mia famiglia. Così sia.

Devi effettuare il login per inviare commenti